HOME

BIO

PORTRAITS

COMPAGNIA IUVENIS DANZA

DIDATTICA

GALLERY

NEWS

CONTACT

PROGETTO CORPO UOMO SOCIETA'
12-16 Febbraio 2018 - Call per Laboratorio Gratuito - Università di Roma Tre

12-16 Febbraio 2018


PROGETTO CORPO UOMO SOCIETA'

Call per Laboratorio Gratuito - Universita' di Roma Tre:
http://www.danzaeffebi.com/danza-work/progetto-corpo-uomo-societa-call-3-danzatori-attori-performers-laboratorio-gratuito-greta-bragantini/

Il progetto “Corpo, uomo, società”, ideato e diretto da Tiziano Di Muzio, è un luogo d’incontro tra performance e laboratori di teatrodanza.

Il primo appuntamento – HOMO LOGO di Greta Bragantini, presentato da Tiziano Di Muzio e approvato dal Coordinamento Didattico dei Corsi di laurea in Scienze e tecnologie delle arti, della musica e dello spettacolo del DAMS - Università degli Studi Roma Tre - si terrà presso la Sala Columbus di Roma, in Via delle Sette Chiese 101, dal 12 al 16 febbraio 2018.

L’iniziativa prevede 30 ore di laboratorio gratuite e una performance finale aperta al pubblico.

Da lunedì 8 gennaio, è possibile inviare la propria candidatura all’indirizzo mail dimuziotiziano@yahoo.it

Termine ultimo invio: 4 febbraio 2018.

 

 
Giuria MILANO DANCE CONTEST 2018
28 Gennaio 2018 - Teatro di Milano

28 Gennaio 2018 - Teatro di Milano

Felice ed onorata  di essere parte della Giuria della sezione Contemporary del Concorso internazionale MILANO DANCE CONTEST.

Un grazie speciale a Forballet.it.

A presto con i miei colleghi Luke Brown (Luke Brown Dance, UK) e Marco Laudani (John Cranko Schule, Germania).

 
IUVENIS DANZA a ROMA
8 Luglio 2017 ore 20.30 - MUST

8 Luglio 2017 ore 20.30

IUVENIS DANZA presenta

ON ATTEND, EN ATTENDANT...Piccolo Godot da camera

Coreografie: Marco Bissoli, Greta Bragantini, Eleonora Tassara, Giovanna Venturini

Scenografie: Carlo Scaini

Produzione: Auditorium Ballet

Danzatori: Marco Bissoli, Benedetta Cordioli, Silvia Girotti, Daniele Monticelli, Monica Zanotti

"Attendere, abitare il tempo. Senza certezze, ci si muove sospesi...
L'attesa è densa di domande e vuota di risposte"

 

Iuvenis Danza è onorata di essere a Roma, ospite di Marisa Ragazzo e Fabiola De Simone per OFF CONNECTION, con la prova aperta della nuova produzione "ON ATTEND, EN ATTENDANT".

Vi aspettiamo al MUST: Via Capistrano 36, Roma
INFO: 3496042051 - marisaragazzo@fastwebnet.it

INGRESSO LIBERO

 
FABRIQUE
9 Maggio 2016
Attraverso i corpi dei danzatori il palco si trasforma in un CLUB, come luogo di aggregazione, come occasione e modalità di relazioni: contenitore in cui le generazioni contemporanee s'incontrano e si scontrano, evadono e ritornano, alla continua ricerca di una via di conoscenza di sé. 
La musica prende corpo, il rumore diventa silente.

Coreografie: G. Bragantini, E. Tassara, G. Venturini

Video editing: Efren Bressan

Interpreti: COMPAGNIA IUVENIS DANZA - Anna Bottacini, Daniele Monticelli, Eleonora Tassara, Lucia Squillante, Angela Venturini.
Con la partecipazione di: G. Bragantini, E. Bressan, G.Venturini

date:
23 aprile 2016 - Spazio Studio Sant'orsola, Mantova
26 maggio 2016 - Officina Testi, Mantova
 
 
 
English
 
Through the bodies of the dancers, the stage turns into a CLUB, as a meeting place, as occasion and modes of relationships: A container in which the contemporary generations meet and clash, they evade and return, they always looking for a way of knowledge self.
The music takes shape, the noise becomes silent.
 
Choreography: G. Bragantini, E. Tassara, G. Venturini
Video editing: Efren Bressan
 
Performers: IUVENIS DANZA - Anna Bottacini, Daniele Monticelli, Eleonora Tassara, Lucia Squillante, Angela Venturini.
With the participation of: G. Bragantini, E. Bressan, G.Venturini
 
dates:
April 23, 2016 - Space Studio Sant'orsola, Mantova (Italy)
May 26, 2016 - Officina Testi, Mantova (Italy)
 
 
 
 
IL MIO TRIMESTRE A PARIGI
28 Settembre 2015

Questa è la mia seconda settimana Parigina, e, senza stupore, il mio entusiasmo è grande. Ringrazio infitamente il mio Maestro Dominique Lesdema, per avermi dato fiducia e avermi concesso l'opportunità di essere ancora oggi al suo fianco ad Heart Point, la sua Scuola di Parigi.

Dopo essere stata sua allieva, essere qui oggi e poter condividere con lui il ruolo di insegnante, nei percorsi pomeridiani come nella formazione professionale mattutina, è un grande onore, di cui gli sono grata.

Aspetto a Parigi chi volesse venire a trovarci e provare le mie lezioni anche "en francais" :)

 
STENDHAL - Recensione di Andrea Francesca Franzini
27 Febbbraio 2015

Dolce Stendhal...

Greta Bragantini, Matteo Cattonar e Monica Zanotti creano, dipingono e ballano l'incontro tra l'artista e la propria ispirazione.
 
di Andrea Francesca Franzini
 
Tre pennelli, una scala rossa, alcune proporzioni abbozzate e teli bianchi... a perdita d'occhio.
Alle spalle, le melodie di un pianoforte, violini e coperto da un panno un mezzo ritratto, il mezzo ritratto.
A dare vita a Stendhal,  un pittore, una danzatrice e una coreografa, che raccontano cosa accade quando il moto, che fa di noi esseri diversi, rifiuta di essere soffocato e si sprigiona cercando fuori e dentro di sé la propria origine.
"Questa è la coreografia. Ora sporcala e falla brillare di te". Le parole di Greta sono di alcuni mesi prima, e la sua danzatrice le ha ascoltate tanto bene da non lasciare margini di dubbio. A dimostrazione della maestria con cui si possono sollecitare dei fili senza tirarli, la luce inconfondibile che danza Stendhal è quella di Monica.
 
La storia di stasera narra di ogni "Io" e della sua Musa, e lo spirito con cui viene raccontata scandisce la ricerca, il loro incontro e la scoperta reciproca con attenzione. Non si attraversa la nudità, per uscirne illesi. La decisa volontà di spogliarsi si scontra con il tormento di conoscersi realmente: lui cerca Lei, Lei se stessa e spogliandosi davanti alle tele, il pittore le ricopre di emozioni forti, che colano dall'alto o infrangono il bianco lacerandolo. Ad ogni colpo inferto, è un passo più vicino a Lei.
 
Ad un tratto pizzicano gli occhi, di un bruciore che non si capisce bene se sia l'odore della vernice o la dama dai capelli lunghi.
                                                           Anche una Musa soffre.
 
Lo dimostra una mano, con un familiare fremito di nervosismo, che non si limita ad aspettare il suo discepolo. Senza annunciarsi si ribella, e in un istante torce, si contorce, libera.
Si rivela, si aggrappa alla mano del suo creatore e ai suoi piedi si accascia.
I due interpreti raccontano così il loro incontro, portando in scena un'urgenza che dovrebbe essere di ciascuno, e il segreto per non soccomberle: trovare la parte più viscerale di sé, senza ridurla ad un'attraversata in solitaria. Non si cerca e non si trova la propria ispirazione, senza fidarsi del fatto che ci sia già e che giungerà in soccorso, perché è una storia a due e quando le parti si invertono, privando l'artista della sua razionale lucidità, bisogna affidarsi.
Lei, con cautela, disegnerà i contorni di ogni idea, mentre la frenesia del suo ideatore tenta disperatamente di capire di che colore sia il rosso.
 
Non è facile, accese le luci, rinunciare a quel vortice, dove i calzini sono dello stesso grigio della prima pennellata e gli elementi si ricreano. Nessun piede ha toccato terra più nuda di quel pavimento, l'acqua è colorata, l'aria una calamita e il fuoco la naturale conseguenza dell'incontro tra la mano del pittore e la mente della sua Musa.
All'improvviso, ci si trova a dover rifare i conti, le luci in scena sono tre: un corpo danza, un corpo dipinge e una forza incredibile sorregge le quinte. Quel tipo di energia ha poche scelte, può tramutarsi in burattinaio, o fare di una ballerina e un pittore, due funambuli.
è il tipo di anima che preferisco.
Di che colore siano i fili, dove vadano, a che nome rispondano, ognuno lo chieda alla propria Musa. Come distogliere lo sguardo invece è forza propria, ma d'altronde, perché privarsi dell'emozione di sbattere le ciglia sullo stesso istante? 
 
 
STENDHAL - Created by G. Bragantini, M. Cattonar, M. Zanotti
15 Febbraio 2015
NEW DATE - DOMENICA 22 MARZO 2015 Ore 19.00
SABATO 21 FEBBRAIO 2015 ore 20.30 SOLD OUT
DOMENICA 22 FEBBRAIO 2015 ore 18.00 SOLD OUT
c/o Homework Spazio Off

STENDHAL
Contemporary Dance and Action Painting 

Created by Greta Bragantini, Matteo Cattonar, Monica Zanotti 

"Da dove nasce l'ispirazione? Dove si nasconde la musa ispiratrice che guida le mani dell'artista alla ricerca della forma, del senso, del linguaggio senza suono? E' essa stessa un'entità errante che ricerca la sua identità, una guida nel labirinto dell'incompiuto e una mano che ne dipinga il nome?
Cosa incontra il poeta delle forme nella strada che separa l'idea dalla creazione? Echi di sirene lo inviteranno a fermarsi, distraendolo con luci e ombre che portano il suo stesso volto, ma fra tutto un'immagine rimarrà sempre... distante quasi irraggiungibile, stella polare nel mare del caos...musa ispiratrice sempiterna e immortale."

La performance pittorica è sponsorizzata da Dolci color, fabbrica di terre colorati dal 1910
www.dolcicolor.it
 


INFO E PRENOTAZIONI:
info@auditoriumballet.com
 
 
IUVENIS DANZA in una bellissima "LA NOTTE DI GORNI 2"
6 Ottobre 2014
IUVENIS DANZA
con ZEROBIT
in
LA NOTTE DI GORNI 2
Quistello (MN) - 4 ottobre 2014
Pics by Renato Begnoni - http://www.renatobegnoni.it/
 
Coreografie: Greta Bragantini, Giovanna Venturini
 
Ringrazio personalmente e sentitamente l'amico Fotografo Renato Begnoni, per lo splendido servizio fotografico che ha voluto di cui ha voluto far protagonista Iuvenis Danza nella riuscitissima serata "LA NOTTE Di GORNI 2" dello scorso 4 ottobre a Quistello (MN): foto dense di emozione, come lo è stata la performace di Iuvenis Danza, anche grazie alla collaborazione con ZeroBit, che hanno accompagnato la danza con proiezioni e letture molto suggestive, in un luogo che è diventato veramente magico.

Cliccando qui potete vedere alcune delle foto.
 
 
4 OTTOBRE 2014 - IUVENIS DANZA in LA NOTTE DI GORNI2 - QUISTELLO (MN)
27 Settembre 2014
4 OTTOBRE 2014 ore 21.15
 
IUVENIS DANZA & ZERO BEAT
c/o Palazzo Palestra Ex Casa Balilla - Quistello (MN)
 
presentano
 
LA NOTTE DI GORNI2
L'opera e il genio di Giuseppe Gorni rivivono in un emozionante spettacolo di danza, musica e immagini.
"L'arte è un tesoro immenso non barattabile con nessun denaro... devi sapere che le cose del mondo si devono intendere non come si vedono ma per quel che dicono, non per ciò che in esse è caduco ma per quel che hanno di eterno" (G. Gorni)
 
 
OCTOBER 4th 9.15 p.m.
 
IUVENIS DANZA & ZERO BEAT
at Palazzo Palestra Ex Casa Balilla - Quistello (MN)
 
present
 
LA NOTTE DI GORNI2
The work and the genius of Giuseppe Gorni come alive in a dazzling spectacle of dance, music and images. 


 
28 SETTEMBRE 2014 - IUVENIS DANZA in JARDIN JOLIE
27 Settembre 2014
28 SETTEMBRE 2014 ore 11.00
 
IUVENIS DANZA 
c/o Cortile Casa Scalori
Via Chiassi 10 - Mantova
 
presenta
 
NATURE
Performance di danza contemporanea
 
 
SEPTEMBER 28th - 11.00 a.m.
 
IUVENIS DANZA
at Cortile Casa Scaloti
Via Chiassi 10 - Mantova
 
present
 
NATURE
Contemporary Dance Performance
 
 
AUDIZIONE STAGISMO COMPAGNIA IUVENIS DANZA
22 Luglio 2014
7 SETTEMBRE 2014 ore 11.00-13.30
La Compagnia di danza contemporanea IUVENIS DANZA diretta da Greta Bragantini
indìce
AUDIZIONE PER STAGISMO GRATUITO di 6 mesi
per n. 2 DANZATORI e n. 3 DANZATRICI
dai 18 anni
 
REQUISITI RICHIESTI: buona base classica, ottima tecnica modern/contemporanea, forte attitudine al lavoro di gruppo.
 
PERIODO INTERESSATO: da Ottobre 2014 a Aprile 2015, con pausa invernale da metà Dicembre 2014 a metà Gennaio 2015.
SI OFFRE: 
- inserimento, con il ruolo di stagista, nell’organico della Compagnia per le date di rappresentazioni già previste o che si andranno a fissare nel suddetto periodo;
- esperienza attiva di sala prove, gestita dalla Compagnia in forma di studio/laboratorio;
- studio gratuito in tutte le lezioni del percorso professionale pomeridiano di Auditorium Ballet, Centro Professionale Danza, che ospita la sede della Compagnia;
 
SI RICHIEDE: 
- garanzia di presenza per tutte le rappresentazioni che si avranno in tale periodo, fatto salvo il caso di grave indisposizione attestato da certificato medico o gravi motivi familiari accertabili.
- presenza a tutte le prove e le lezioni che verranno indicate dalle Coreografe come fondamentali.
 
IL VALORE DELLO STAGE: la proposta è rivolta a tutti quei danzatori ormai a fine formazione, ma non ancora professionisti, a cui si offre l’opportunità di vivere un’esperienza di vera Compagnia, ancora assistita e accompagnata dallo studio, con molteplici opportunità di andare in scena, in contesti ed occasioni variegati.
Si offre pertanto la possibilità di incrementare notevolmente l’ esperienza di sala prove e di palcoscenico dei danzatori selezionati, in modo da renderli poi pronti per il passaggio al professionismo vero e proprio, tramite anche l’indicazione delle audizioni più adatte da sostenere, in base alle caratteristiche di ciascuno, emerse nel periodo di stage.
AUDIZIONE:  consisterà in una sbarra di classico, una sequenza di modern/contemporaneo, un momento di improvvisazione. I danzatori che supereranno tutte le prove, dovranno presentare un proprio “solo” di almeno 1’.45”, la cui traccia dovrà essere portata dal candidato su CD monotraccia, supporto mp3, chiave USB.
 
ISCRIZIONI tramite invio di cv, foto e video di almeno 1 minuto a iuvenisdanza@auditoriumballet.com
 
INFO: iuvenisdanza@auditoriumballet.com - Tel. 3479449222
 
 
 
14 GIUGNO 2014: IUVENIS DANZA OSPITE al TEATRO ASTRA
11 Giugno 2014
Su invito del Direttore Federico Gallo, ho il piacere di comunicare che i danzatori di IUVENIS DANZA saranno ospiti al Teatro Astra di San Giovanni Lupatoto (VR) sabato 14 giugno alle ore 20:00, all'interno del saggio di fine anno di Energy Studio.
 
I ragazzi porteranno in scena alcuni estratti di "LOUD and CLOSE", una delle ultime produzioni della Compagnia.
COREOGRAFIE: Greta Bragantini, Enrico Morelli, Giovanna Venturini
 
 
IUVENIS DANZA a MANTOVA - 17 MAGGIO 2014
4 Maggio 2014

17 MAGGIO 2014 ore 20.45

IUVENIS DANZA
presenta
 
FRAMMENTI d'OFFICINA
Cor. Greta Bragantini e Giovanna Venturini
 
Con piacere raccolgo l'invito a questa performance che si annuncia particolare e suggestiva.
Un’officina meccanica che diventa luogo performativo, la danza come linguaggio che trasforma lo spazio, mutandone la percezione, la musica realizzata per creare atmosfere. Questi gli elementi della perfomance FRAMMENTI D’OFFICINA creata e realizzata dalla giovane compagnia IUVENIS DANZA. Attraverso il linguaggio della danza i corpi agiscono, esplorano, creano relazioni, costruiscono brevi passaggi, e, come artigiani pazienti, scolpiscono lo spazio e raccontano che abitare un luogo significa abitarne la memoria e coglierne la sorprendente bellezza.
 
INFO:
Tel. 347/9449222 - 348/7620640
Email: iuvenisdanza@auditoriumballet.com
 

 
IUVENIS DANZA a DUEVILLE (VI)
31 Marzo 2014

3 Maggio 2014: Iuvenis Danza alla Rassegna "A Taste of Dance"

Raccogliendo l'invito con piacere ricevuto dall'Organizzazione della Rassegna "A Taste Of Dance - Frammenti di Danza Contemporanea", che lodevolmente promuove la danza sia come formazione - attraverso i pregevoli workshop organizzati di pari passo alla rassegna teatrale - sia come performance.
 
Sono lieta di essere stata contattata per far parte dell'iniziativa e di avere, di conseguenza, la possibilità di portare nuovamente in scena uno dei miei ultimi lavori: "HOMO-LOGO", in versione integrale, creato in collaborazione con la mia collega coreografa Giovanna Venturini.
 
Dopo il debutto del 16 Marzo a Verona presso lo Spazio Performativo Homework, è questa l'occasione per riproporre la produzione in un più canonico contesto teatrale, presso il bel Teatro Busnelli di Dueville (VI).
 
Il tema della libertà e delle forze ad essa ostili è immenso, infinite sono le riflessioni possibili e nulla sembra poter rendergli piena giustizia nella sua enorme complessità. Tuttavia, senza alcuna presunzione di esaustività, né tantomeno di completezza, Homo-Logo scaturisce proprio da queste riflessioni intorno ad un argomento certamente arduo, ma connaturato al nostro tempo, al nostro essere nel presente, alla natura stessa dell’uomo. La società appare oggi sull’orlo di un baratro, in cui in nome di un’asettica e costrittiva globalizzazione, ogni peculiarità individuale risulta fortemente condizionata dall’uniformità di massa. Tutto sembra indirizzarsi verso una manipolazione sottile e silenziosa di ambienti, pensieri e sentimenti, creando così una deviata e deviante confusione tra il concetto di uguaglianza e quello di omologazione. Lo spazio scenico diventa dunque simbolo ed evocazione di una condizione esistenziale. In questo luogo-non luogo nascono dinamiche e relazioni in una dialettica costante tra un’uniformità che induce a percorrere traiettorie precise e uno slancio di rottura, un istintuale desiderio di fuga. Nell’abitare questa distopia si aprono spiragli di rinascita, in cui l’urgenza rende vera ogni finzione.
 

 
 
 
 
IUVENIS DANZA a MANTOVA
31 Marzo 2014

26 e 27 Aprile 2014 - Iuvenis Danza e Progetto Work Out allo Spazio S. Orsola di Mantova.

Dopo il successo dello scorso anno ottenuto dal primo embrione di "HOMO-LOGO", andato in scena presso lo Spazio Studio S. Orsola di Mantova, ho scelto di far debuttare la mia nuova produzione "LOUD and CLOSE" nella stessa location.

Questa nuova creazione nasce dalla collaborazione con i coreografi Giovanna Venturini, mia cocoreografa della Compagnia Iuvenis Danza, e Enrico Morelli, Direttore Artistico di Agora Coaching Project.

In scena saranno i danzatori di Iuvenis Danza insieme ai ragazzi del Progetto Work Out 2013-2014, allievi-danzatori selezionati che, attraverso un percorso intensivo di studio e lavoro, hanno lavorato insieme ed arricchito il loro bagaglio tecnico ed espressivo.

Loud and close, pesante e vicino, questo il tema da cui è scaturita l’idea intorno a cui ruota il progetto, l’ambito di esplorazione che gli allievi del corso avranno il compito di interpretare e portare sulla scena.La riflessione nasce dalla consapevolezza che il mondo delle nostre certezze può essere spazzato via in un istante. Alcuni dei grandi e terribili avvenimenti degli ultimi anni (11 settembre, terrificati tragedie ambientali….) hanno dimostrato come solo di fronte ad immani tragedie l’uomo sembri recuperare una dimensione di relazione e di reciproco ascolto che la velocità del tempo quotidiano inghiotte con avidità. Tuttavia accanto alla dimensione collettiva esiste sempre quella individuale. La perdita costringe a reinventare un vocabolario nuovo a ridare senso alla parola, al gesto, al tempo. Ci sono cose che vorremmo dire, ma sappiamo che potrebbero fare male, così le seppelliamo e lasciamo che facciano male a noi. Ci sono cose che la parola non coglie, non traduce. Questo il territorio di indagine: entrare là dove la parola non basta, dove occorre fare appello ad altri livelli di comunicazione. Il corpo diventa così lo strumento per dire quello che la parola non riesce a dire. Esplorare il silenzio significa inventare il vero, significa ricordare le cose che non si voleva perdere ma si sono perdute. E dentro questo spazio si impara a restituire senso al gesto, a riconoscere che occhi e orecchie e mani non sono abbastanza grandi per abbracciare tutto il cambiamento, per accogliere la memoria. Siamo fatti anche di quello che abbiamo perso.

 
IUVENIS DANZA a SESTRI PONENTE (GE)
29 Marzo 2014

6 Aprile 2014 - Iuvenis Danza ospite della Rassegna di Okult.

Grazie alla collaborazione instaurata con il Direttore Artistico di Okult, Max Savatteri, la prossima Domenica 6 Aprile la Compagnia Iuvenis Danza, sarà ospite della Rassegna "Togli la maschera", organizzata da Okult.

In tale contesto i ragazzi di Iuvenis Danza porteranno in scena un estratto del mio spettacolo "HOMO-LOGO".

Nella stessa serata verrà presentato il lavoro della Compagnia Okult, diretta appunto dal Maestro Savatteri, e di altre due Compagnie emergenti.

 
Privacy Policy